Servizi di aggiornamento e formazione professionale

Informazione Quotidiana

Imposte e tasse

Bozza del prossimo Decreto Sostegni

  • Dopo aprile con una nuova erogazione di sostegni, più selettivi. Moratorie su finanziamenti e mutui verso la proroga di fine anno. Anche per il blocco degli sfratti si valuta una proroga e al contempo misure di ristoro per quei proprietari di casa che, con un reddito entro una certa soglia, hanno visto crollare le entrate causa mancati incassi dai canoni. 
  • Sono alcuni capitoli allo studio del Ministero dell'Economia e del Governo, che dovrebbero comporre il nuovo decreto in preparazione, la cui dote è di circa 30 miliardi. Parallelamente a queste misure i tecnici del Ministero stanno lavorando con i vertici dell'Agenzia delle Entrate per dare attuazione alla riforma della riscossione. Il decreto Sostegni rinvia a un decreto la gestione dell'arretrato di cartelle. L'ipotesi è quella di prevedere il cosiddetto discarico automatico dei ruoli. Al 31.12 del 5° anno successivo a quello dell'affidamento, le quote non riscosse affidate all'agente della riscossione a decorrere da una certa data sono automaticamente discaricate o restituite all'amministrazione che le ha generate. L'ente creditore, qualora individui elementi reddituali o patrimoniali nuovi e significativi, riferibili al debitore e a condizione che non sia decorso il termine di prescrizione del diritto, può riaffidare in riscossione le somme.

04/04/2021
Decreto Sostegni
Per approfondire tutte le notizie di questo servizio:
Fondazione Senza Frontiere - OnlusDona il tuo 5x1000 a Fondazione Senza Frontiere - Onlus