Servizi di aggiornamento e formazione professionale

Ratio Quotidiano

Lavoro

Congedo per figli a ore: ultime istruzioni Inps

L'Inps, dando seguito alla circolare 5.07.2021, n. 96, illustra le modalità di presentazione delle domande di congedo Covid ad ore con il nuovo messaggio 28.07.2021, n. 2754.

Come noto, la L. 61/2021, in sede di conversione in legge del D.L. 30/2021, ha introdotto la possibilità di fruire del “Congedo 2021 per genitorianche in modalità oraria per il periodo dal 13.05.2021 al 30.06.2021.
La predetta norma ha previsto un congedo indennizzato per la cura dei figli conviventi minori di anni 14, per un periodo corrispondente, in tutto o in parte, alla durata dell'infezione da SARS CoV-2, alla durata della quarantena da contatto del figlio, ovunque avvenuto, nonché alla durata del periodo di sospensione dell'attività didattica in presenza. Tale congedo poteva essere fruito senza limiti di età per la cura dei figli con disabilità in situazione di gravità accertata ai sensi della L. 104/1992.
Inoltre, la disposizione ha previsto che “il lavoratore dipendente genitore di figlio convivente minore di anni 14, alternativamente all'altro genitore, può astenersi dal lavoro per un periodo corrispondente in tutto o in parte alla durata della sospensione dell'attività didattica o educativa in presenza del figlio”.

Con la circolare 5.07.2021, n. 96 sono state fornite le prime indicazioni operative per la fruizione in modalità oraria del congedo in parola; ora con il messaggio n. 2754/2021, l'Inps ribadisce che la domanda per ottenere il congedo deve essere presentata solo per via telematica, utilizzando la procedura prevista per il congedo parentale a ore ordinario. La domanda potrà essere inoltrata tramite il portale web dell'Istituto, utilizzando il Contact center integrato oppure tramite i Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.
Il periodo all'interno del quale si intende fruire delle oreCongedo 2021 per genitori”, nell'intervallo temporale che intercorre dal 13.05.2021 al 30.06.2021, dovrà essere contenuto all'interno di un mese solare. Pertanto, nel caso in cui il periodo all'interno del quale si intende fruire delle ore di “Congedo 2021 per genitori” sia a cavallo tra il mese di maggio 2021 e il mese di giugno 2021, dovranno essere presentate 2 domande.

Inoltre, considerato che l'indennizzo del Congedo continua a essere erogato in modalità giornaliera, la fruizione oraria deve comunque essere ricondotta a una giornata intera di congedo. Di conseguenza, se le ore che compongono un giorno di “Congedo 2021 per genitori” sono fruite su più giornate di lavoro, nella domanda che si presenta all'Istituto dovrà essere dichiarato di fruire di un giorno di “Congedo 2021 per genitori” all'interno di un arco temporale di riferimento nello stesso mese solare.
Come per il “Congedo 2021 per genitori” a giornata intera, anche nel caso di “Congedo 2021 per genitori” con fruizione in modalità oraria, le domande possono avere ad oggetto periodi di fruizione antecedenti la presentazione delle domande stesse, purché, nello specifico congedo orario, ricadenti all'interno dell'arco temporale previsto dalla norma (dal 13.05.2021 al 30.06.2021).

04/08/2021
Figlio
|
Covid-19
|
Congedo Covid
Per approfondire tutte le notizie di questo servizio:
Fondazione Senza Frontiere - OnlusDona il tuo 5x1000 a Fondazione Senza Frontiere - Onlus