Servizi di aggiornamento e formazione professionale

Informazione Quotidiana

Imposte e tasse

Crisi d’impresa, fiducia del Senato sul decreto legge

  • Verrà approvata con voto di fiducia, in prima lettura, la conversione del decreto-legge sulla crisi d’impresa. Il 12.10.2021 si è svolta la discussione generale su un provvedimento che fa innanzitutto slittare il Codice della crisi al 16.05.2022, ad eccezione delle disposizioni sulle procedure di allerta per le quali l’entrata in vigore è fissata il 31.12.2023.
  • Sempre in ambito di rinvii, con un emendamento approvato dalle Commissioni Giustizia e Industria, sarà fatto slittare al momento dell’approvazione dei bilanci del 2022, quindi al 2023, l’obbligo di adozione del sindaco da parte delle S.r.l. tuttora sprovviste dell’organo di controllo interno.
  • Viene poi introdotta la procedura di composizione negoziata della crisi, nuovo istituto volontario, cui si accede tramite una (in via di istituzione) piattaforma telematica nazionale, che offre all’imprenditore l’affiancamento di un esperto terzo e indipendente per agevolare, in maniera riservata, le trattative con i creditori. 

13/10/2021
Codice della crisi
|
Crisi d'impresa
Per approfondire tutte le notizie di questo servizio:
Fondazione Senza Frontiere - OnlusDona il tuo 5x1000 a Fondazione Senza Frontiere - Onlus