Sistema Ratio. Periodici e servizi di aggiornamento professionale.

Rottamazione cartelle esattoriali 2018

Attenzione! Si è verificato un errore nell'aggiunta al carrello, riprova più tardi.
Attenzione! Prodotto già presente nel carrello.
Prodotto aggiunto al carrello correttamente.

Il D.L. 119/2018, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria, nel suo articolo 3 ha previsto la definizione agevolata dei carichi affidati all’agente di riscossione.
Il suddetto articolo prevede una sanatoria per ogni pendenza aperta inclusa in ruoli, affidati agli agenti della riscossione nel periodo compreso tra il 01/01/2000 e il 31/12/2017: occorre, pertanto, fare riferimento alla data in cui è stato consegnato il ruolo ad Agenzia Entrate Riscossione (o affidato il debito da accertamento esecutivo) e non, invece, alla data di notifica della cartella di pagamento.

La definizione può riguardare anche il singolo carico iscritto a ruolo o affidato e prevede il versamento di:
- Somme affidate all’agente della riscossione a titolo di capitale e interessi
- Aggio di riscossione
- Rimborsi delle spese per le procedure esecutive
- Rimborsi delle spese di notifica della cartella di pagamento

NON sono invece dovute
- Le sanzioni incluse nei carichi (ad eccezione di quelle riferite al Codice della Strada)
- Gli interessi di mora di cui all’art. 30, comma 1, del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602
- Le sanzioni e somme aggiuntive di cui all’art. 27, comma 1, del D.Lgs. 26 febbraio 1999, n. 46

Il pagamento delle somme con modalità agevolate potrà essere effettuato in un’unica soluzione, entro il 31 luglio 2019, o in un numero massimo di dieci rate di uguale importo da pagare, rispettivamente, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2019.
La definizione dovrà essere manifestata entro il 30 aprile 2019 presentando un’apposita dichiarazione con modalità e in conformità alla modulistica che dovrà essere pubblicata, nel sito dell’agente di riscossione, entro 20 giorni dall’entrata in vigore del Decreto Legge 119/2018 (teoricamente entro il 13/11/2018 considerato che il decreto è entrato in vigore il 24/10/2018).
E’ fissato al 30 giugno 2019 il termine entro cui l'agente della riscossione comunica ai debitori l'ammontare complessivo delle somme dovute ai fini della definizione, il numero e la scadenza delle rate. Resta pertanto di competenza dell’agente di riscossione determinare nel dettaglio l’importo dovuto e la suddivisione in rate; quanto determinato con questo foglio di calcolo è puramente indicativo.

Questa applicazione determina il risparmio derivante dalla definizione agevolata delle cartelle esattoriali.

L'utilizzo del programma è in modalità cloud: online con un qualsiasi browser, senza necessità di installazione, software di terze parti, ecc.
La licenza d'uso consente l'utilizzo del programma per un anno dalla data di acquisto.


Acquista Rottamazione cartelle esattoriali 2018

Applicazione cloud
€ 30,50 (€ 25,00 + IVA 22%)
Pacchetto pace fiscale 2018
€ 73,20 (€ 60,00 + IVA 22%)