Il commento e la critica delle più importanti notizie del momento

 
DIRITTO Cessione quote sociali inefficace se conclusa dal falso procuratore
08/08/2019 | di Gianluigi Fino
Ai sensi dell’art. 1398 del Codice Civile la cessione delle quote societarie conclusa dall’amministratore revocato è inefficace, poiché conclusa dal cosiddetto falsus procurator (falso...
DIRITTO Preliminare di cessione di quote inadempiuto, vale recesso dell’accordo
16/05/2017 | di Cinzia De Stefanis
Quando dal contenuto di un accordo si desume che le norme hanno natura dichiaratamente accessoria e integrativa di un altro contratto, le stesse saranno applicabili anche al contratto preliminare integrato. Questo è quanto si legge nella sentenza del 14.04.2017 del tribunale di Milano su un contratto preliminare di cessione delle quote sociali.
DIRITTO La cessione totale di quote non è cessione d'azienda
28/02/2017 | di Stefano Natali
La cessione totale di quote societarie non equivale a cessione d'azienda. Anzi no. Questo è quello che si desume dall'orientamento contrastante della più recente giurisprudenza in tema di...
IMPOSTE E TASSE Atti di cessione totalitaria delle quote societarie
05/10/2016 | di Andrea Bongi
Anche se di recente la giurisprudenza tributaria ha ammesso la possibilità per l`Amministrazione Finanziaria di procedere alla riqualificazione degli atti di cessione dei pacchetti azionari trasformandoli in vere e proprie cessioni di azienda, un esame più approfondito dei casi esaminati lascia intravedere scenari più complessi e articolati.
IMPOSTE E TASSE Cessioni di quote - effetti imposte sul reddito Il D.D.L. di Stabilità 2015 prevede l`ennesima riapertura della rivalutazione di terreni e partecipazioni. Su questa materia è stato recentemente pubblicato lo Studio del Notariato n. 852 (ottobre 2014) che interviene su alcuni temi delicati quali la cessione di quote al valore nominale.
SOCIETà Cessione di quote di srl con atto redatto da professionista
03/10/2012 | di Cristiano Corghi
Non rientra tra i controlli preliminari obbligatori la verifica dei carichi eventualmente pendenti in capo ai contraenti, prevedendo la norma istitutiva i comportamenti obbligatori, già ribaditi dal Consiglio nazionale dell`Ordine dei Dottori Commercialisti con la circolare 5/IR-2008.